Cologno, il barbiere solidale: Salim offre tagli gratis ai disabili, in cambio solo sorrisi

Il parrucchiere ha realizzato il suo sogno aprendo un negozio, ora offre servizi gratis a persone diversamente abili. «Sarebbe bello creare una squadra di amici che voglia dedicare il suo tempo libero a regalare un sorriso non solo ai disabili, ma anche agli anziani ospiti delle case di riposo. Io ce la metterò tutta».

Cologno, il barbiere solidale: Salim offre tagli gratis ai disabili, in cambio solo sorrisi
Salim Borni nel suo negozio «Barber Shop 999» a Cologno

Ha scelto di spendere il tempo libero che la sua professione di parrucchiere gli consente per tagliare i capelli, gratis, ai disabili che ne hanno bisogno. Protagonista di questa storia di generosità è Salim Borni, tunisino di 31 anni residente a Osio Sotto e da un anno titolare di un negozio di acconciature maschili a Cologno al Serio. È bastato un post sul gruppo Facebook «Sei di Cologno se» («Per le persone diversamente abili residenti a Cologno offro taglio gratis a domicilio nei miei giorni di riposo. Un servizio valido per sempre») e sono fioccati centinaia di like per questa iniziativa. Salim è arrivato in Italia da solo nel 2012, a 21 anni, lasciando i genitori e i fratelli per rincorrere il suo sogno fin da bambino: diventare un hair-stylist. «Non è stato facile lasciare il mio paese e la mia famiglia – racconta nel suo negozio di via Torino, “Baber Shop 999” – ma per svolgere questa professione a certi livelli l’Italia offre maggiori opportunità e ha le migliori scuole e accademie. Così dieci anni fa mi sono trasferito a Milano dove ho frequentato per due anni la Virgola Academy e ho iniziato a lavorare. In seguito ad alcuni problemi familiari sono poi ritornato in Tunisia e nel 2017 mi sono trasferito definitivamente in Italia. Per un breve periodo ancora a Milano, poi ho trovato casa a Osio Sotto dove ancora abito e dove avevo trovato lavoro in un salone di acconciatura del paese». Ma la volontà era quella di avere un piccolo negozio tutto suo e l’occasione si è presentata a Cologno, dove in via Torino ha trovato un locale sfitto dopo la chiusura di un’autoscuola. E così, il 1° febbraio 2021, Salim è riuscito ad aprire la sua attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA