Coronavirus, guarito dopo 144 giorni Valcanale in festa: «Bentornato Marcello»
Marcello Boccardi, seduto al centro, festeggiato per il suo ritorno

Coronavirus, guarito dopo 144 giorni
Valcanale in festa: «Bentornato Marcello»

Ardesio, il negoziante Boccardi di 66 anni è tornato a casa dopo un lungo ricovero per il virus. «È uno tosto».

Alle 11 di giovedì 30 luglio, dopo ben 144 giorni di ospedale, Marcello Boccardi è finalmente tornato a casa, nella sua Valcanale, dopo aver sconfitto il Covid-19. Ad accoglierlo con festoni, palloncini e uno striscione di benvenuto la moglie Emanuela, i figli Marta e Mario, i familiari e il parroco don Ivan Alberti.

Tanta commozione ed occhi lucidi, per un ritorno tanto atteso. Il percorso di Marcello Boccardi, 66enne e storico gestore, insieme al fratello, dell’«Alimentari Boccardi» nella contrada, è stato infatti lungo e tortuoso. «Il 9 marzo – spiega la figlia primogenita Marta –, dopo qualche giorno di febbre alta, lo abbiamo portato in ospedale a Piario, dove è stato subito ricoverato. Da lì è iniziato anche per noi un vero e proprio incubo: le sue condizioni continuavano a peggiorare, e trascorrevamo le giornate con il telefono in mano, in attesa di notizie; quando squillava c’era la paura costante di sapere cosa ci sarebbe stato detto dai medici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA