Dal Covid il diabete «in dono» A Casirate James: ma sono vivo

Dal Covid il diabete «in dono»
A Casirate James: ma sono vivo

James Pandini, presidente di «Casirate Soccorso», ha lottato per 70 lunghi giorni contro il virus «Avevo quasi perso la vista: era la glicemia altissima». La riscoperta della fede: «Andrò a piedi a Sotto il Monte».

La certezza non c’ è, ma molto probabilmente ha contratto il coronavirus «in trincea», durante i giorni più caldi dell’ emergenza sanitaria. Lo ha sconfitto, ma per James Pandini, di professione soccorritore, battere il Covid-19 non è stata una passeggiata anche perché il «mostro» gli ha lasciato un regalo tanto indesiderato quanto spiacevole, il diabete. Però il 44enne presidente (appena rieletto) dell’«Associazione Volontari Casirate Soccorso», può ora dire di essere finalmente tornato a vedere la luce dopo una lotta durata una settantina di giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA