Donate le cornee del piccolo Matteo «È stato il suo ultimo gesto di amore»
Il sogno del piccolo Matteo era di fare il pompiere come il papà

Donate le cornee del piccolo Matteo
«È stato il suo ultimo gesto di amore»

La decisione dei genitori del ragazzino di undici anni morto lunedì 7 settembre in seguito a una malattia durata 4 anni.

Un gesto d’amore in grado di andare oltre la rabbia e il dolore per la perdita di un figlio. È quello compiuto dai genitori di Matteo Pisani, l’undicenne di Cavernago scomparso a causa di un neuroblastoma, i quali hanno dato il consenso per la donazione degli organi del figlio venuto a mancare lunedì 7 settembre . La notizia è giunta pochi giorni dopo la celebrazione dei funerali del piccolo ai quali ha preso parte l’intera comunità di Cavernago.

Da quattro anni Matteo combatteva contro un brutto male che, troppo presto, lo ha strappato dall’affetto di amici e famigliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA