Effetto Green pass, corsa ai vaccini: nella Bergamasca 7.700 prenotazioni in 24 ore
Il Centro vaccinale alla Fiera di Bergamo (Foto by Archivio)

Effetto Green pass, corsa ai vaccini:
nella Bergamasca 7.700 prenotazioni in 24 ore

Solo venerdì 7.770 adesioni, erano un migliaio al giorno a inizio luglio. L’assessore regionale Moratti: in Lombardia 100 mila nuovi slot per prime dosi. E il dg Pavesi: l’85% dei nuovi positivi non vaccinato.

Se doveva servire a convincere i restii, l’obiettivo sembra centrato. In pieno, e con numeri impressionanti. La corsa alla prenotazione della vaccinazione, la strada più ovvia per ottenere il green pass e vivere una normalità in sicurezza dal 6 agosto, consegna uno sprint impressionante anche in Bergamasca. Solo venerdì 23 luglio le nuove adesioni in provincia di Bergamo tramite il portale sono state 7.770, giovedì erano state 5.686 secondo il report fornito da Regione Lombardia. Un balzo straordinariamente netto, considerando che nei primi dieci giorni di luglio si marciava al ritmo di un migliaio abbondante di prenotazioni al dì, con una crescita recentissima sino a quota duemila: l’effetto-green pass già si stava avvertendo, ieri è deflagrato. I più rapidi nella caccia al clic di ieri avranno l’appuntamento in tempi stretti: queste nuove prenotazioni, infatti, riguardano inoculazioni fissate tra 29 luglio e 1° agosto, possibili grazie all’apertura di 19.300 nuovi slot in Bergamasca. Incrociando i dati bergamaschi con quelli regionali, in pratica Bergamo vale il 15 per cento di tutte le prenotazioni fioccate ieri in Lombardia: alle 16,30, infatti, il «contatore» dell’assessorato al Welfare registrava già 47.316 adesioni, soprattutto nelle fasce più giovani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA