Entratico, papà di 46 anni muore dopo lo schianto in moto a Chiuduno
L’incidente in cui ha perso la vita Ivan Grena

Entratico, papà di 46 anni muore
dopo lo schianto in moto a Chiuduno

Ivan Giuseppe Grena, 46 anni, era rimasto coinvolto in un incidente venerdì pomeriggio a Chiuduno. Padre di due figlie, da un anno lavorava a Sarnico. È spirato al «Papa Giovanni» dov’è arrivato in condizioni critiche.

Non ce l’ha fatta Ivan Giuseppe Grena, rimasto vittima di un terribile incidente venerdì sera mentre era in sella alla sua moto a Chiuduno. Grena, classe 1973 residente a Entratico, non ha superato la notte dopo una corsa contro il tempo dell’ambulanza che lo ha trasportato al «Papa Giovanni» di Bergamo.

La notizia della morte si è diffusa nella mattinata di ieri e ha lasciato nello sconforto due comunità, quello di residenza e quello in cui è cresciuto, Gorlago. Il dolore ha colpito parenti, conoscenti e gli amici di un uomo che sapeva farsi voler bene e che viveva per la sua famiglia: la moglie e due figlie. Insieme abitavano in un appartamento di via Cornale. Anche il padre, che abita a Gorlago così come altri parenti, lo piange incredulo, travolto da una notizia che non avrebbe mai voluto ascoltare. L’uomo - avrebbe compiuto 47 anni il 12 dicembre - lavorava da un anno in un esercizio commerciale del centro di Sarnico ed è descritto da chi lo conosceva come persona tenace, operosa e sempre disponibile quando c’era bisogno di una mano. Era un gran tifoso dell’Atalanta, che seguiva non solo nelle partite di casa, ma anche, quando poteva, nelle trasferte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA