Fontana: «Nessun errore sui dati Il sistema delle zone va cambiato»
Un controllo per la zona rossa

Fontana: «Nessun errore sui dati
Il sistema delle zone va cambiato»

L’intervista. Il governatore della Lombardia replica alle accuse dei ministri Speranza e Boccia: «Per dare certezze servirebbero provvedimenti più duraturi ed estesi all’intero Paese».

«Nessun errore». Sulla vicenda della zona rossa e dei dati trasmessi dalla Regione lombardia, la polemica non sembra affatto placarsi e il governatore Attilio Fontana - nonostante la mail che da qualche ora (nella serata di domenica 24 gennaio ndr) ha fatto il giro del web e che proverebbe come la richiesta per la revisione dell’indice Rt all’Istituto superiore di sanità fosse partita dai tecnici del Pirellone e non il contrario - rispedisce la palla nel campo avversario, quello del governo, ribadendo i concetti già espressi sabato 23 gennaio, ma che ora riprende con ulteriore determinazione e senza retrocedere di un millimetro nemmeno sul fronte legale. La partita, insomma, sembra tuttaltro che terminata.

Governatore Fontana dal governo, sia dal ministro Speranza che dal ministro Boccia, sono arrivate parole molto chiare e cioè che avreste sbagliato voi. Cosa replica?

© RIPRODUZIONE RISERVATA