Funicolare pronta a risalire in Vetta Ma manca l’ok del ministero: da 6 mesi

Funicolare pronta a risalire in Vetta
Ma manca l’ok del ministero: da 6 mesi

San Pellegrino Terme, lavori finiti già da un anno, il collaudo è stato chiesto lo scorso aprile. Affidato il cantiere per il nuovo parco della Vetta e via libera al recupero dell’ex albergo.

È ormai pronta da un anno. Poi di mezzo, ci si è messo il lockdown. E ad aprile, l’Amministrazione comunale aveva chiesto ufficialmente il collaudo ministeriale della funicolare San Pellegrino-Vetta. Impianto che, di fatto, sarebbe potuto partire già l’estate scorsa. Ma, da ormai sei mesi, ancora nulla. «È l’ultimo tassello che manca per riaprire al pubblico l’impianto - spiega il sindaco di San Pellegrino Vittorio Milesi –. Vero che ci resta ancora da valorizzare l’area della Vetta, ma la funicolare potrebbe essere già di per sé un elemento di attrattiva: al di là dell’estate si potrebbero trovare modi e tempi per farla funzionare anche qualche weekend in inverno. Abbiamo inviato la richiesta ufficiale di collaudo ad aprile (quello cosiddetto interno si è già concluso da un anno, positivamente, ndr) ma siamo ancora in attesa del sopralluogo da parte del tecnici del ministero dei Trasporti da Milano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA