Ghiacciaio del Gleno verso l’estinzione Sciolti altri due metri nell’ultimo anno
Il ghiacciaio del Gleno (Foto by Bonacorsi)

Ghiacciaio del Gleno verso l’estinzione
Sciolti altri due metri nell’ultimo anno

Il ghiacciaio del Gleno, l’ultimo perenne sul versante bergamasco delle Orobie, si sta estinguendo. Negli ultimi dodici mesi è calato di due metri.

Si scioglie goccia dopo goccia, inesorabilmente. Il ghiacciaio del Gleno, l’ultimo perenne rimasto sul versante bergamasco delle Orobie, è calato di circa due metri negli ultimi dodici mesi. Per un ghiacciaio è una diminuzione davvero impressionante. E pensare che meno di un secolo fa il suo fronte si trovava centinaia di metri più a valle rispetto ad oggi, come testimoniano i depositi morenici rimasti in loco dopo la sua ritirata e le misurazioni storiche, di cui si trova traccia già dai primi anni del 1900.

L’allora enorme ghiacciaio del Gleno occupava un’area di circa 100 ettari, compresa tra la Cima Trobio, il Monte Gleno, il Pizzo Tre Confini ed il Pizzo Recastello. Poi iniziò il veloce declino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA