In Daste e Spalenga lavori fermi In corso modifiche al progetto

In Daste e Spalenga lavori fermi
In corso modifiche al progetto

I lavori all’ex centrale di Daste e Spalenga, alla Celadina, sono stati interrotti in attesa di un adeguamento del progetto da parte del Comune.

«Tutto dovrebbe essere risolto a breve e contiamo di riprendere le opere nei primi giorni di luglio» sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Marco Brembilla. Il complesso della Celadina, che rappresenta uno dei siti di archeologia industriale più interessanti della città, è infatti oggetto di un recupero del valore di 4 milioni di euro con l’obiettivo di trasformarlo in uno spazio da adibire alle arti, alla cultura e alle attività sociali. In pratica sarà la nuova casa di una cordata di associazioni che si occuperanno della sua gestione, restituendogli una vita molto diversa da quella del recente passato. Proprio le realtà che si insedieranno in questi spazi hanno chiesto alcune modifiche al progetto iniziale. Alberto Cattaneo di Nutopia spiega: «All’epoca in cui è stato concesso il finanziamento c’era ancora un progetto di massima e mancavano due partner che ora sono arrivati, per questo si è reso necessario chiedere qualche piccola modifica, l’eliminazione di un bagno e l’innalzamento e lo spostamento di due muri differenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA