Insalata russa e insulti 25enne finisce in manette

Insalata russa e insulti
25enne finisce in manette

È finito in manette per un’insalata russa, del costo di 59 centesimi, che ha tentato di rubare da un supermercato a Ponte San Pietro.

Il 25enne O.G., italiano con origini senegalesi, ha pagato il resto della spesa ma non quel prodotto. Scoperto, ha iniziato a inveire contro la cassiera e, quando un cliente si è intromesso, anche contro lui («mi ha rivolto insulti razzisti», ha poi detto in tribunale).


© RIPRODUZIONE RISERVATA