La ballerina Lidia, operaia in pandemia, ora ha riaperto la sua scuola di danza

A causa della pandemia Lidia Salvatoni aveva dovuto lavorare come tornitrice. «Tante difficoltà, non mi arrendo».

La  ballerina Lidia, operaia in pandemia, ora ha riaperto la sua scuola di danza

La storia di Lidia Salvatoni, 52 anni, due figli, di Gandino, raccontata sulle pagine del nostro quotidiano nel marzo 2021, ha conquistato tutti. Da insegnante di danza, era stata costretta dalla pandemia a rimboccarsi le maniche e reinventarsi professionalmente come operaia in un’azienda metalmeccanica di Gandino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA