La riforma della legittima difesa «In quattro anni solo quattro processi»

La riforma della legittima difesa
«In quattro anni solo quattro processi»

Dal 2015 al 2018 le sentenze si contano sulle dita di una mano. Gli avvocati della camera penale di Bergamo: «Non c’è emergenza: una legge manifesto».

Quattro sentenze in quattro anni, dal 2015 al 2018. Sono i numeri della legittima difesa a Bergamo, o meglio, delle sentenze emesse in via Borfuro chiamando in causa la cosiddetta «scriminante» di cui all’articolo 52 del Codice penale, oggetto della riforma approvata mercoledì alla Camera (il 26 marzo è atteso il sì definitivo al Senato) . Numeri davvero bassi, se si pensa che solo nell’ultimo anno giudiziario (2017/2018) i procedimenti penali definiti a dibattimento sono stati 3.201 (il dato schizza a oltre 15 mila se si considerano anche i fascicoli definiti dall’ufficio gip/gup).

© RIPRODUZIONE RISERVATA