La scuola pronta a ripartire a settembre con mascherine, lunch box e distanze

La scuola pronta a ripartire a settembre
con mascherine, lunch box e distanze

Le prime indicazioni del comitato tecnico-scientifico per il rientro a settembre: aule ridisegnate per avere almeno un metro di spazio tra ogni studente.

Distanziamento interpersonale di almeno un metro, mascherine per tutti coloro che hanno più di sei anni e «lunch box» per il pranzo, al posto della mensa. A settembre la scuola ripartirà con nuove regole. Ancora non è stato predisposto un documento analitico che regoli con precisione il rientro di bambini e ragazzi nelle scuole di tutt’Italia, ma il Comitato tecnico–scientifico istituito per l’emergenza coronavirus ha licenziato il documento con le prime indicazioni per il rientro a settembre.

L’obiettivo, come sottolineato in una nota dal Ministero dell’Istruzione, è quello di «tornare a scuola in presenza, ma anche e soprattutto in piena sicurezza». I ragazzi e i docenti non troveranno un termoscanner al loro ingresso nell’edificio scolastico, ma tutti dovranno avere una temperatura corporea inferiore ai 37,5 gradi nei tre giorni precedenti l’ingresso a scuola. Per poter accedere agli edifici inoltre non dovranno essere stati a contatto con persone positive al Covid nei 14 giorni precedenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA