Lo schianto a San Paolo d’Argon Fuori pericolo il conducente della moto
Il luogo dell’incidente nella notte tra sabato e domenica

Lo schianto a San Paolo d’Argon
Fuori pericolo il conducente della moto

Sono ancora gravi, ricoverati in prognosi riservata all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, i due ragazzi che nella notte tra sabato e domenica sono rimasti feriti nell’incidente stradale di via San Lorenzo, a San Paolo d’Argon.

Viaggiavano sulla stessa motocicletta, modello enduro, e sono usciti fuori strada schiantandosi contro un albero, lungo il filare che costeggia la carreggiata. Le condizioni dei due, rispettivamente di 16 e 17 anni, residenti in due paesi della Val Cavallina, sembrano in lieve miglioramento rispetto alle prime ore. Il più grave dei due, il conducente, che inizialmente è stato trovato in stato di incoscienza, da quanto si è appreso è fuori pericolo. Avrebbe riportato un trauma toracico, L’altro, il passeggero, ha invece riportato un trauma facciale. Stavano rientrando a casa, con direzione di marcia Montello e San Paolo d’Argon, dopo una serata trascorsa insieme ad altri amici. L’incidente verso l’1,30, lungo la strada che collega Montello a San Paolo.

A dare l’allarme è stato un amico dei due: il ragazzo aveva trascorso la serata con loro, era di passaggio lungo la stessa via e ha notato la moto a terra e i due ragazzi feriti accanto. Si è fermato per soccorrerli e ha chiamato il 112.

© RIPRODUZIONE RISERVATA