Morì di Covid nel pieno della pandermia: Alzano intitola una via al super volontario Luigi
volontario di Alzano, Luigi Zanchi, a cui sarà intitolata una via

Morì di Covid nel pieno della pandermia: Alzano intitola una via al super volontario Luigi

Luigi Zanchi è morto nel marzo 2020: era attivo in oratorio e nelle Acli. Il suo nome nell’area di fronte all’asilo Pesenti e la chiesetta di San Giuliano.

Un primo ricordo speciale a uno dei numerosi alzanesi vittime della pandemia in quei primi giorni di marzo 2020, quando il nome di Alzano Lombardo fece il giro del mondo . La Giunta comunale ha approvato il cambio di denominazione del tratto di strada che si trova nell’area antistante all’asilo Pesenti e la chiesetta di San Giuliano ad Alzano Sopra: dalla fine di luglio diventerà largo Luigi Zanchi, in onore del volontario alzanese scomparso il 7 marzo 2020 a causa del Covid-19 .

Si tratta della prima dedica speciale da parte dell’Amministrazione alzanese e potrebbe anche non essere l’ultima: è iniziato un processo di studio delle varie personalità della cittadina seriana scomparse durante la pandemia per poter arrivare ad un ricordo unitario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA