Morto il medico Paolo Bamberga  «È stato in prima linea contro il Covid»
Paolo Bamberga

Morto il medico Paolo Bamberga
«È stato in prima linea contro il Covid»

Il dottore di base si è spento per una malattia a 59 anni, abitava alla Malpensata. I funerali mercoledì 28 ottobre al cimitero di Bergamo.

È stato un medico di base che ha sempre dato anima e cuore, in prima linea anche in questo drammatico periodo dell’emergenza Covid che ha affrontato senza mai tirarsi indietro, prendendosi cura con grande professionalità e umanità di tutti i suoi pazienti. È deceduto per malattia a 59 anni Paolo Bamberga, immunologo e medico di base con studio in Borgo Palazzo e casa alla Malpensata.

«Una grande persona e un grande medico – ricorda la consigliera comunale della Lega Luisa Pecce, zia di Paolo –. In questo periodo d’emergenza è stato davvero in prima linea per prendersi cura al meglio di tutti i suoi pazienti. Lui stesso per un certo periodo non stava bene ma continuava a prendersi cura dei propri pazienti da casa, telefonando a tutti tre volte al giorno per tenerli monitorati: mi diceva che li chiamava la mattina, il pomeriggio e anche alle 4 di notte. Si dava davvero molto da fare, addirittura capitava che trasportasse lui stesso i suoi pazienti in ospedale. Proprio in queste ore ho sentito alcune delle persone che seguiva e tutti hanno sottolineato il fatto che instaurava con loro un rapporto davvero speciale: quando eri dentro il suo studio esistevi solo tu. Faceva tutto con molta passione, tra i suoi hobby c’era andare a raccogliere funghi e la ricerca di minerali, sin da quando era giovanissimo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA