Nuovo edificio e spazi raddoppiati per il Pronto soccorso di Seriate
Un rendering dell’ala sud-ovest, con l’ingresso e l’accesso ambulanze

Nuovo edificio e spazi raddoppiati
per il Pronto soccorso di Seriate

Servono più spazi: 60 mila utenti l’anno. Lavori per 3 milioni di euro. L’Asst: l’attività non si fermerà mai. C’è il nodo parcheggi.

Ha bisogno di un urgente restyling, e ora i lavori sono imminenti: entro la fine del mese partirà il cantiere per la realizzazione del nuovo pronto soccorso dell’ospedale Bolognini di Seriate. Un’opera che vuole rispondere necessariamente a un nuovo quadro di bisogni: l’attuale pronto soccorso, infatti, era stato progettato nel 2000 per accogliere circa 30 mila presenze l’anno, ma ormai si è arrivati a un raddoppio delle persone ; alla struttura per l’emergenza e urgenza di Seriate oggi si è raggiunta quota 60 mila persone l’anno. Ampliare il pronto soccorso significa quindi dare non solo maggiore comfort all’utenza, ma anche garantire a medici e infermieri migliori condizioni per operare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA