Parking Fara, l’apertura slitta ancora Il nuovo traguardo è fine estate 2021

Parking Fara, l’apertura slitta ancora
Il nuovo traguardo è fine estate 2021

Fine estate 2021. Che vuol dire settembre, facciamo ottobre. Chiaramente salvo complicazioni. Dopo la risoluzione consensuale del contratto tra Bergamo Parcheggi e l’impresa Collini di Trento è questa la nuova tempistica per l’apertura del (discusso, tanto...) parcheggio alla Fara.

L’ultima indicazione ufficiale era inizio 2021. In realtà Bergamo Parcheggi si è impegnata a fornire nelle prossime settimane un cronoprogramma dettagliato e aggiornato a Palafrizzoni, ma dall’incontro di ieri mattina la tempistica emersa è questa. «Con Bergamo Parcheggi stiamo lavorando per contenere al massimo i tempi di fermo del cantiere, ma calcolando tutte le prossime fasi, finiture e collaudi, grosso modo l’orizzonte temporale è questo» commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Brembilla. «Fermo restando che si cercherà di contenere al massimo i tempi delle varie fasi dove possibile, per recuperare qualche settimana».

d.nikpalj
Dino Nikpalj

Curioso di tutto ed esperto di niente. Classe 1968 (ohibò…), maturità tecnica e studi in Giurisprudenza, lavora a L’Eco di Bergamo dal novembre 1997. Vicecaporedattore dal 2014, è stato inviato e per tre anni ha guidato la redazione web. Scrive di cronaca, politica, trasporti e Atalanta, della quale è tifosissimo. Ha da sempre una passionaccia per il calcio inglese in tutte le sue forme e categorie, una spiccata simpatia per il Manchester City e una fornitissima biblioteca, anche di storie di calcio. Che prova a raccontare su Corner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA