«Sedicenne rapinato con coltello» Indagini in corso nella Bassa

«Sedicenne rapinato con coltello»
Indagini in corso nella Bassa

L’episodio, denunciato ai carabinieri, sarebbe avvenuto giovedì 27 agosto: il ragazzo sarebbe stato avvicinato da un nordafricano che sotto minaccia lo avrebbe costretto ad aprire il portafogli e a cedergli cinquanta euro. Le indagini sono ancora in corso.

«Attento, perché se non stai zitto me la paghi», gli avrebbe detto l’uomo dopo avergli fatto balenare la lama del coltello sotto gli occhi. L’incubo del ragazzino di 16 anni di un paese della Bassa (omettiamo dettagli perché l’episodio coinvolge un minorenne) ha data e ora impresse nella sua mente: le 13,30 di giovedì 27 agosto, tre giorni fa.

Stando alla ricostruzione dei fatti, come sarebbe emersa nella denuncia presentata dalla mamma, a cavallo dell’ora di pranzo il ragazzo esce di casa, pronto a iniziare uno degli ultimi pomeriggi di vacanza prima dell’inizio della scuola . Prende il motorino, come fa spesso, quasi sempre se può, e si ritrova per strada, a poca distanza da uno dei parchi pubblici del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA