«Ti regalo le arance», ma vogliono soldi Allerta truffe nella Bassa Bergamasca

«Ti regalo le arance», ma vogliono soldi
Allerta truffe nella Bassa Bergamasca

Millantano un’amicizia e «donano» frutta, poi chiedono il pagamento. Un tentativo sventato a Romano.

Conquistano la fiducia delle ignare vittime millantando un vecchio legame di amicizia in nome del quale, poi, donano loro delle casse di frutta o verdura. Dopodiché, non senza una certa insistenza, e sfruttando il fattore «fretta», pretendono il pagamento della merce «regalata» prontamente depositata, in men che non si dica, nelle vetture dei malcapitati. Tutto nel giro di pochi secondi. È la cosiddetta «truffa della frutta» andata in scena nei giorni scorsi a Romano. Si tratta, fortunatamente, solo di un tentativo dall’esito decisamente poco «fruttuoso» per i truffatori in quanto la vittima designata si è defilata senza cadere nel tranello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA