Treni, vigilantes e aumenti in arrivo Dal 2010 + 30,3% in Lombardia

Treni, vigilantes e aumenti in arrivo
Dal 2010 + 30,3% in Lombardia

Ma negli ultimi 5 anni nessun taglio ai servizi, rileva Legambiente. Problemi in mattinata sul 7,02 per Milano.

«Nel 2016 abbiamo deciso di non aumentare i prezzi dei biglietti ferroviari, dato in controtendenza rispetto a altre regioni italiane. Nel 2017, nonostante i feroci tagli governativi, punteremo a fare altrettanto anche se questo piano straordinario senza precedenti sulla sicurezza potrebbe giustificare un ritocco dei biglietti, ma solo per risolvere quasi definitivamente il problema della sicurezza sui treni che, lo ricordo, non è una competenza regionale, ma visto il disimpegno del governo, lo è di fatto» : così l’assessore regionale Alessandro Sorte traccia l’orizzonte del trasporto pubblico in Lombardia, con attenzione al comparto ferroviario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA