Treviglio: letti pieni e focolaio in reparto Covid, contagiati 5 pazienti e 5 operatori
Gli ospedali dell’Asst Bergamo Ovest di Treviglio e Romano si preparano ad aumentare fino a 300 complessivi i posti letto Covid (Foto by Cesni)

Treviglio: letti pieni e focolaio in reparto
Covid, contagiati 5 pazienti e 5 operatori

Il direttore generale: commissione di verifica interna. Da 60 posti letto, si passerà a breve a 201 nei due ospedali dell’azienda sanitaria Bergamo ovest. E in prospettiva a 300.

Sono cinque su sette i pazienti del reparto di Cardiologia dell’ospedale di Treviglio, risultati positivi a Sars-Cov2, insieme a tre infermieri, un medico e un operatore Asa dello stesso reparto. I r isultati dei test sarebbero arrivati mercoledì mattina (28 ottobre), dopo che un operatore sanitario era risultato positivo al tampone. Secondo le prime informazioni, sia i pazienti sia il personale sarebbero asintomatici e il focolaio sotto controllo, dopo che ieri mattina sono subito scattate le procedure del caso.

I cinque degenti sono stati trasferiti nel reparto Covid e il personale ospedaliero messo in quarantena. Con una nota la direzione dell’Asst Bergamo Ovest fa sapere che alcuni operatori avrebbero avuto contatti extra – ospedalieri e che «tutti sono stati prontamente sostituiti da altre équipe, in modo da non impattare sull’assistenza ai pazienti, sia per l’attività di ricovero sia ambulatoriale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA