Un anno fa il tampone positivo al Covid Oggi la prima candelina di Beatrice Aurora

Un anno fa il tampone positivo al Covid
Oggi la prima candelina di Beatrice Aurora

Nata l’11 febbraio, la figlia di Marta Zaninoni e Marco Albergati, il 16 marzo era risultata positiva al virus. «A Pasqua il regalo più bello, con il tampone negativo»

La piccola guerriera di Fiorano al Serio, Beatrice Aurora, ha spento giovedì la sua prima candelina. Nata al «Papa Giovanni XXIII» proprio all’inizio dell’ emergenza sanitaria è stata colpita dal Covid-19. La bimba ora sta benissimo e con tutta la famiglia ha festeggiato il suo primo compleanno.

Pochi giorni dopo la nascita, il 26 febbraio mamma Marta Zaninoni e papà Marco Albergati l’hanno portata all’ospedale per controlli già programmati. Subito dopo Beatrice Aurora ha iniziato a manifestare congiuntivite, inappetenza, respiro difficoltoso fino ad arrivare alla notte del 4 marzo con la comparsa di febbre alta. Dopo una notte insonne, con la piccola che aveva la febbre, i genitori l’hanno riportata in ospedale: al termine di tutti gli esami, il tampone era risultato positivo al virus e Beatrice Aurora era stata ricoverata nel reparto neonatale, dov’è rimasta fino al 25 marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA