Vaccino antinfluenzale per i più piccoli Accordo raggiunto con i pediatri di famiglia

Vaccino antinfluenzale per i più piccoli
Accordo raggiunto con i pediatri di famiglia

L’assessore al Welfare Giulio Gallera: da metà novembre la campagna per i bimbi tra 6 mesi e i 6 anni.

Vaccini antinfluenzali, la Regione ha raggiunto l’accordo integrativo con i pediatri di famiglia. «Massima collaborazione per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini fino a 6 anni e sulla gestione della sintomatologia degli studenti e un coinvolgimento diretto del pediatra per le attività di prevenzione del disagio sociale dei pre-adolescenti» , così l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha illustrato, in una nota, i punti salienti dell’accordo integrativo raggiunto dalla Regione Lombardia con le organizzazioni sindacali dei pediatri di libera scelta.

«L’accordo – spiega l’assessore – prevede un notevole contributo da parte dei pediatri per la gestione del bambino a scuola, in particolare modo per la ricostruzione della sintomatologia rapportata all’esito del tampone. Elementi, questi, che forniranno indicazioni importanti in chiave predittiva al gruppo di lavoro regionale che si sta occupando del coordinamento delle azioni antiCovid da svolgere in riferimento alla sanità scolastica». Inoltre, ha aggiunto l’assessore, «le Ats lombarde stanno elaborando insieme ai pediatri che garantiscono la massima collaborazione, un piano organizzativo per la vaccinazione antinfluenzale dei bambini fra i sei mesi e i sei anni, che sarà avviato da metà novembre ».

© RIPRODUZIONE RISERVATA