Variante Omicron, il Ministero della Salute alle Regioni: «Rafforzare il tracciamento»

In caso di individuazione scrupolosa e tempestiva quarantena.

Variante Omicron, il Ministero della Salute alle Regioni: «Rafforzare il tracciamento»
La tenda utilizzata per effettuare il tampone rapido della Croce rossa italiana alla stazione Termini, Roma
(Foto di ansa)

Circolare firmata dal direttore alla prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, alle Regioni sulla variante Omicron : in via precauzionale – si legge nella nota inviata nella mattinata di sabato 27 novembre – il ministero raccomanda di rafforzare e monitorare le attività di tracciamento e sequenziamento in caso di viaggiatori provenienti da Paesi o in caso di focolai caratterizzati da rapido e anomalo incremento di casi e applicare tempestivamente e scrupolosamente le misure per la quarantena e l’isolamento già previste per la variante Delta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA