Zona arancione, i negozi riaprono «Pronti, nel rispetto delle disposizioni»

Zona arancione, i negozi riaprono
«Pronti, nel rispetto delle disposizioni»

Da domenica la Lombardia è zona arancione. Al lavoro 7.500 addetti. «Fiduciosi, però prudenti».

C’è una vetrina da riallestire, una decorazione di Natale da sistemare, o semplicemente un igienizzante da sostituire per continuare ad accogliere i clienti in sicurezza, come accadeva fino al 5 novembre. La lunga giornata dei commercianti, l’ultima del secondo lockdown, inizia presto: si riparte dopo quasi un mese di stop che per molti è stato più duro del fermo di primavera. Una ripartenza che dovrà fare i conti con la necessità di non gettare al vento i sacrifici per contenere il diffondersi del virus. Ma questo i 7.500 addetti che riaprono i battenti questa mattina lo sanno e, almeno per quanto riguarda le loro attività, sono pronti a tornare a lavorare rispettando tutte le disposizioni anti-contagio.

Ieri i preparativi, oggi il via

© RIPRODUZIONE RISERVATA