Aziende, la corsa a produrre mascherine: 50 mila al giorno

Aziende, la corsa a produrre
mascherine: 50 mila al giorno

Un grande sforzo comune compiuto dalle realtà bergamasche. In poco tempo hanno riconvertito la produzione, arrivando a grandi numeri.

All’inizio dell’emergenza le mascherine erano introvabili, tanto che da più parti era stato lanciato l’appello alla riconversione industriale. Ora sono diventate compagne indispensabili delle nostre giornate e lo saranno per molto tempo ancora. Da quando il decreto Cura Italia del 17 marzo ha consentito la produzione in deroga alla normativa vigente, anche nella Bergamasca molte aziende si sono messe in gioco e ormai la produzione orobica si attesta sui 50 mila pezzi al giorno . Con un distinguo: quelle chirurgiche hanno la certificazione dell’Istituto superiore di sanità e possono essere usate in ambiente sanitario, mentre quelle per la collettività non hanno particolari certificazioni.

Santini tra gli apripista

© RIPRODUZIONE RISERVATA