Alla Mostra del cinema di Venezia un corto con Martina Caironi
Martina Caironi

Alla Mostra del cinema di Venezia un corto con Martina Caironi

Il volto della 31enne campionessa paralimpica di Borgo Palazzo, reduce dal doppio argento conquistato alle Paralimpiadi di Tokyo, sarà proiettato sul maxischermo in occasione del cortometraggio «Ripartenza: l’Italia unita contro il Covid 19»

Hotel Excelsior, Lido di Venezia, undici del mattino di oggi, martedì 7 settembre. Non si sa se Martina Caironi sarà presente fisicamente sul posto. Sicuramente, il volto della 31enne campionessa paralimpica di Borgo Palazzo, reduce dal doppio argento conquistato alle Paralimpiadi di Tokyo, sarà proiettato sul maxischermo in occasione del cortometraggio «Ripartenza: l’Italia unita contro il Covid 19», produzione The Skill Group, presentato all’interno dello stand della Regione Veneto. Capiterà a margine della 78ª edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica, alla presenza, tra gli altri del sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

Prima di fare armi e bagagli per il Giappone, di fronte alle telecamere Martina, aveva detto così: «Lo sport permette di migliorarti ogni giorno. Durante il lockdown, dopo esser stati chiusi, ci siamo accorti di quanto sia importante come valvola di sfogo» le parole dell’azzurra, fresca di elezione nel consiglio del comitato Paralimpico internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA