Basket, coach Giulia Gatti  torna a giocare da play

Basket, coach Giulia Gatti
torna a giocare da play

Giulia Gatti torna in campo. Albinese, 31 anni, playmaker di 168 cm, può vantare nel proprio palmarès tre scudetti, altrettante Coppe Italia, quattro Supercoppe italiane, nonchè 68 presenze in Nazionale maggiore, con 269 punti messi a segno (4.0 media partita), avendo partecipato alle qualificazioni ed ai seguenti Campionati europei del 2013 e del 2015.

Ben undici le stagioni nella massima serie, vestendo nell’ordine le casacche di Montigarda, Napoli, Pozzuoli, Como, Taranto, Ragusa, Schio e Lucca, seguite alle esperienze in A2 con Geas Gesto San Giovanni e Pomezia, e alle stagioni d’esordio in B nazionale e nelle giovanili dell’Edelweiss Albino, dove ha mosso i primi passi con la palla a spicchi.

Giulia Gatti proviene da una famiglia di consolidata tradizione cestistica: il padre Sergio è stato allenatore delle giovanili e della prima squadra delle «Stelle alpine», la madre Antonella Birolini è stata giocatrice ed allenatrice del team seriano, come la sorella maggiore Francesca, mentre lo zio Fulvio Birolini è stato allenatore ed è ora general manager delle albinesi e la zia Rosangela Gatti è stata giocatrice e ricopre ora il ruolo di istruttore minibasket ed allenatore delle giovanili albinesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA