Michela Moioli apre i sogni azzurri alle Olimpiadi di Pechino: «Onorata, un abbraccio a Sofia» - Video

Venerdì 4 febbraio l’inaugurazione: alle 13 ora italiana si è alzato il sipario sull’Olimpiade di Pechino. La bergamasca portabandiera della delegazione italiana che ha sfilato con cinquanta atleti in mantella tricolore. Le prime parole dopo la cerimonia: «Grande emozione, un abbraccio a Sofia Goggia».

Michela Moioli apre i sogni azzurri alle Olimpiadi di Pechino: «Onorata, un abbraccio a Sofia» - Video
Michela Moioli portabandiera
(Foto di Facebook/Coni)

Si alza il sipario sui Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022. L’Italia Team, con la portabandiera bergamasca Michela Moioli, ha fatto il suo ingresso al National Stadium per penultima, precedendo la Cina, Paese ospitante. L’Italia, infatti, è la Nazione che organizzerà, con Milano Cortina 2026, i prossimi Giochi Invernali. Ad aprire la cerimonia, invece, come da tradizione la Grecia, Paese in cui sono nate le Olimpiadi, seguita da Turchia, Malta e Madagascar, secondo quello che è l’alfabeto in cinese mandarino. Moioli, campionessa olimpica dello snowboardcross a PyeongChang 2018, era stata inizialmente designata per essere l’alfiere azzurro nella cerimonia di chiusura del 20 febbraio. L’infortunio occorso nella tappa di Coppa del Mondo di Cortina all’altra campionessa olimpica bergamasca, Sofia Goggia, ha però «imposto» l’insolita sostituzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA