Mondiali, Maehle e la Danimarca al palo: qualche brivido e solo 0-0 con la Tunisia

Qatar 2022. La prima partita senza gol non fa sorridere l’atalantino, in campo per 90’ martedì 22 novembre. Il montante colpito dall’ex nerazzurro Cornelius è il rimpianto dei danesi, apparsi poco brillanti. Clamoroso ko dell’Argentina.

Mondiali, Maehle e la Danimarca al palo: qualche brivido e solo 0-0 con la Tunisia
Un’azione di Joakim Maehle (n. 5) nel match contro la Tunisia, martedì 22 novembre. L’atalantino, schierato a sinistra, ha giocato una buona partita, ma la Danimarca non è andata oltre lo 0-0.
(Foto di Ansa)

Tante emozioni, zero gol. Dopo il sorriso di Marten de Roon e Teun Koopmeiners, a segno con l’Olanda contro il Senegal, l’atalantino Joakim Maehle e la sua Danimarca restano al palo . Quello colpito dall’ex nerazzurro Cornelius al 26’ st è il rimpianto maggiore per la nazionale di Hjulmand, fermata dai nordafricani sullo 0-0 martedì 22 novembre nella prima gara senza reti dei Mondiali. Positiva la prova di Maehle , schierato sulla fascia sinistra, meno brillante quella della nazionale danese, messa in difficoltà dalla Tunisia nel primo tempo, salvata dal portiere Schmeichel e capace di alzare i ritmi solo nella seconda parte della ripresa. Alla Danimarca, che ha reclamato un rigore nel finale, non è bastato qualche lampo di Eriksen, in campo a un anno e mezzo di distanza dal dramma sfiorato agli Europei.

© RIPRODUZIONE RISERVATA