Mondiali, poche emozioni per la Croazia di Pasalic: finisce 0-0 la sfida con il Marocco

Qatar 2022. Mario Pasalic è stato il quarto e ultimo atalantino a debuttare al Mondiale di calcio in Qatar. Nell’incontro valido per il gruppo F che comprende anche Belgio e Canada, la Croazia ha impattato con i rivali africani in una partita che ha regalato pochissime emozioni.

Mondiali, poche emozioni per la Croazia di Pasalic: finisce 0-0 la sfida con il Marocco
Una fase della partita con Pasalic
(Foto di Ansa)

Un tempo senza brillare (come del resto tutto il resto della Croazia, bloccata sullo 0-0 dal Marocco) per Mario Pasalic, quarto e ultimo atalantino a debuttare al Mondiale di calcio in Qatar. Nell’incontro valido per il gruppo F che comprende anche Belgio e Canada, la Croazia ha impattato con i rivali africani in una partita che ha regalato pochissime emozioni. Pasalic, tenuto inizialmente in panchina dal ct Zlatko Dalic, è stato inserito all’inizio del secondo tempo al posto del torinista Nikola Vlasic come attaccante di destra nel (teorico) tridente offensivo di una Croazia in realtà timida e molto coperta nell’atteggiamento tattico. Pasalic ha se non altro dato ulteriore prova della sua grande duttilità (molto apprezzata anche da Gian Piero Gasperini nell’Atalanta) giocando in un ruolo abbastanza inusuale per lui, comunque capace ormai di occupare tutte le posizioni del centrocampo e della trequarti oltre che, all’occorrenza del fronte offensivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA