Oggi Pessina e Toloi, ieri Facchetti e Domenghini: Bergamo protagonista agli Europei
Matteo Pessina alza la Coppa degli Europei 2021 a Wembley

Oggi Pessina e Toloi, ieri Facchetti e Domenghini: Bergamo protagonista agli Europei

I due giocatori dell’Atalanta nella rosa di Mancini, nel 1968 alzarono la Coppa altri due bergamaschi.

Una fetta di bergamaschità e di Atalanta in entrambi gli Europei vinti sin qui dall’Italia. Nell’alzare al cielo il prestigioso trofeo nel 1968 capitan Giacinto Facchetti, di Treviglio e Angelo Domenghini, di Lallio; a seguire ieri sera (domenica 11 luglio) Matteo Pessina e Rafael Toloi tra i protagonisti indiscussi degli Europei a Wembley. Gioia e orgoglio si coniugano a meraviglia. Per i non più giovani (come lo scrivente) entrambi gli exploit rappresentano e rappresenteranno ricordi calcistici indelebili. Allora annoverare nella formazione la celeberrima coppia orobica era sinonimo di aver contribuito non poco al successo. Adesso con Pessina e Toloi a disposizione del commissario tecnico Roberto Mancini ci riporta alla grandezza raggiunta dal club nerazzurro .

Rafael Toloi (a destra) con Emerson

Rafael Toloi (a destra) con Emerson

© RIPRODUZIONE RISERVATA