Zenoni, medaglia di legno nei 1.500 metri. Più ombre che luci agli Assoluti di Rieti

Atletica Non esaltante per i colori bergamaschi l’ultima giornata dei Campionati italiani di atletica leggera di Rieti: Marta Zenoni si è classificata quarta nei 1.500 con il tempo di 4’16”41 e per lei svaniscono le chance di partecipare ai Mondiali o agli Europei.

Zenoni, medaglia di legno nei 1.500 metri. Più ombre che luci agli Assoluti di Rieti
Marta Zenoni, 23enne di Ranica, è tesserata per la Luiss
(Foto di Grana/Vidal)

La 23enne di Ranica, che un mese fa si era migliorata fino a 4’07”29, puntava a scendere sotto i 4’06”, per un possibile via libera per i Campionati continentali di Monaco o addirittura per i Mondiali di Eugene, o perlomeno a vincere il titolo italiano, invece domenica 26 giugno è rimasta intrappolata in una gara molto tattica e tutte le speranze sono andate in fumo: ha vinto Ludovica Cavalli in 4’14”78, seconda Sintayeuhu Vissa (4’14”78) e terza Elena Bellò (4’15”24). Per Zenoni il quarto posto e la medaglia di legno con un 4’16”41 che non rispecchia assolutamente le sue potenzialità .

© RIPRODUZIONE RISERVATA