Contagi Covid, la curva sale
La seconda ondata mai esaurita

Nell’ultima settimana la media mobile dei contagi quotidiani è aumentata del 60 per cento. Buzzetti, esperto di statistica medica: «Abbiamo visto in queste ultime settimane una fase di stallo, ora arrivano da alcuni territori segnali di rialzo».

Contagi Covid, la curva sale La seconda ondata mai esaurita

Le scintille della scorsa settimana erano la miccia dei focolai. Il rimbalzo della pandemia in Bergamasca è ora una certezza che ha accumulato numeri, è una curva che ha virato verso l’alto con un’inclinazione ben più marcata di quella lombarda. Quel che s’era osservato a inizio febbraio nella nostra provincia – 400 nuovi contagi concentrati in appena tre giorni, da giovedì 4 a sabato 6 febbraio – era dunque l’anticamera di un rischioso ritorno al passato: una circolazione del virus con cifre che richiamano a quelle di fine ottobre, l’imbocco della seconda ondata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA