Epatite ignota, 2 casi a Bergamo: «Ma non c’è motivo di allarme»

La segnalazione Ricoverati al «Papa Giovanni» una piccola di soli sei anni e un undicenne. Di Giorgio: malattia nota, per ora non si rileva un incremento.

Epatite ignota, 2 casi a Bergamo: «Ma non c’è motivo di allarme»

Due casi di giovanissimi malati con epatite acuta di eziologia ignota in Lombardia : lo ha reso noto venerdì l’assessorato al Welfare della Regione Lombardia comunicando «che è stata trasmessa al Ministero della Salute la segnalazione di due bambini con epatite a eziologia ignota». Entrambi i casi sono all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: si tratta di un ragazzino di 11 anni, che ha avuto bisogno di un trapianto, e di una piccola di 6 anni .

© RIPRODUZIONE RISERVATA