La Goletta dei laghi nel Sebino
Sponda orobica ok, acque eccellenti

I campionamenti di Legambiente concordano con Ats. Valori entro i limiti anche alle foci. Confermato l’andamento positivo dell’anno scorso.

La Goletta dei laghi nel Sebino     Sponda orobica ok, acque eccellenti
I campionamenti

Per il secondo anno consecutivo, i quattro campioni d’acqua del lago d’Iseo raccolti da Legambiente nei pressi delle spiagge bergamasche sono risultati non inquinati; peggiora invece la situazione davanti alle spiagge bresciane: delle tre controllate, due sono risultate «fortemente inquinate» al contrario dell’anno scorso quando anche i loro parametri rientravano nei limiti fissati dall’associazione ambientalista in base alla normativa nazionale. È questo l’esito della campagna di analisi microbiologiche condotte dalla Goletta dei laghi che, da 11 anni, fa tappa sul Sebino oltre che nei maggiori laghi italiani. L’obiettivo dell’iniziativa è individuare le fonti di inquinamento batterico causato da cattiva depurazione o scarichi illegali. I risultati di Legambiente sono in linea con quelli dell’Ats di Bergamo: pur facendo riferimento a limiti normativi diversi (l’azienda di tutela della salute bergamasca applica valori e classificazioni che derivano da un quadro normativo comunitario europeo), la qualità dell’acqua dei 17 punti della sponda occidentale del lago d’Iseo è classificata come «eccellente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA