L’addio a monsignor Scarpellini
Il Papa: «Ha dato la vita per il suo popolo»

Il messaggio di Papa Francesco per le esequie del vescovo Eugenio Scarpellini, in Bolivia. Monsignor Gualberti: «Un missionario generoso, instancabile e illuminato. Terremo vivi i suoi insegnamenti».

L’addio a monsignor Scarpellini Il Papa: «Ha dato la vita per il suo popolo»
Un fotogramma dalla diretta dei funerali

«Il vescovo Scarpellini è stato un missionario generoso, instancabile, illuminato, con un cuore grande, ricco soltanto del Vangelo che ha testimoniato con passione a tutti, soprattutto ai più poveri e deboli. La sua morte non ci lascia soli, perché terremo vivi i suoi insegnamenti». Con queste parole, lunedì 20 luglio alle 11 (ore 17 in Italia), nella Cattedrale della Madonna di Candelaria, durante i funerali, monsignor Sergio Alfredo Gualberti, nativo di Clusone, arcivescovo di Santa Cruz de la Sierra, ha ricordato vita e opera di monsignor Eugenio Scarpellini, vescovo di El Alto. Positivo al coronavirus, è scomparso improvvisamente a 66 anni il 15 luglio scorso per attacco cardiaco nell’ospedale del Sacro Cuore dove si era recato per un controllo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA