Riva di Solto: sparito da 14 mesi, trovati i resti di Renato Paris

Le spoglie sono state scoperte domenica in località Casina da due cercatori di funghi. La sorella lo ha riconosciuto da abiti e alcuni segni particolari.

Riva di Solto: sparito da 14 mesi, trovati i resti di Renato Paris
Le ricerche

Quattordici mesi dopo la sua sparizione, a Riva di Solto sembra essere risolto il giallo della sparizione di Renato Paris, 52enne del paese sparito la mattina del 2 giugno dello scorso anno. Nel pomeriggio di domenica, due cercatori di funghi che stavano percorrendo un sentiero nei pressi della località Casina hanno avvistato tra il fogliame e gli alberi i resti di un cadavere: ossa e abiti sgualciti; hanno chiamato il 112 e l’Areu ha fatto intervenire per primi i carabinieri. A Riva di Solto è quindi arrivata una pattuglia dei militari della stazione di Tavernola (compagnia di Clusone) che hanno delimitato l’area e avviato poi le operazioni di recupero dei resti umani. La salma è stata ricomposta nella camera mortuaria del cimitero di Riva di Solto a disposizione dell’autorità giudiziaria, ma fin da subito tutti hanno collegato quei resti alla sparizione di «Renatino», come era noto in paese l’uomo di cui si erano perse le tracce ormai più di un anno fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA