Roberto e Valentina per Micol
La solidarietà diventa contagiosa

Una domenica di novembre Roberto Trapletti di Grone si è alzato di buon mattino, ha preso la macchina e ha guidato fino a Montignoso, in provincia di Massa Carrara, per consegnare ciò che nel corso delle ultime settimane era riuscito a raccogliere tra parenti, amici e colleghi da tutta la Val Cavallina.

Roberto e Valentina per Micol La solidarietà diventa contagiosa
Roberto Trapletti e la fidanzata Valentina

Il 17 ottobre scorso, gli era capitato di venire a conoscenza in televisione della storia di Micol, la bambina di soli due anni avuta dalla 21enne Beatrice Landi. La malformazione del gene di Wwox, di cui soffre la bambina, colpisce oggi 20 persone al mondo, Micol sola in Italia, e obbliga a un’assistenza continua: un’attività che da sola assorbe tutte le forze e le risorse della madre single.

© RIPRODUZIONE RISERVATA