Vaccini contro l’influenza
A Bergamo almeno 160 mila

Ma si punta ad arrivare a 250 mila. La Regione ha ordinato 2 milioni e mezzo di dosi, pronta una nuova gara per un altro milione.

Vaccini contro l’influenza A Bergamo almeno 160 mila

Campagna vaccinale contro l’influenza: si partirà prima con la somministrazione ai soggetti più fragili, come i malati cronici o patologie a rischio e gli anziani nelle Rsa, e con il personale sanitario, poi si continuerà con le altre categorie che hanno diritto alla gratuità (over 65, quindi gli over 60 - che quest’anno, per l’emergenza pandemia, sono inseriti nel gruppo, proprio per allargare la protezione contro le malattie stagionali ed evitare che i sintomi possano creare confusione nella diagnosi in caso di sospetto Covid -, infine i bambini da 0-6 anni). E si dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, partire entro l’ultima settimana di ottobre e la prima di novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA