Cent’anni fa nasceva Arrigo Castelli, incise la voce e il battito del cuore
Arrigo Castelli

Cent’anni fa nasceva Arrigo Castelli, incise la voce e il battito del cuore

L’inventore del magnetofono e dell’elettrocardiografo, originario di San Giovanni Bianco, sarà ricordato con diversi eventi. La sua macchina registrò i dialoghi dello sbarco sulla Luna. La figlia: amava creare strumenti utili.

«Un uomo, un padre, un nonno, che amava follemente il proprio lavoro, che si è creato dal nulla e che ha saputo coinvolgere tutte le persone che lo circondavano a gioire e a trarre soddisfazione dal prodotto finale.

Un segno indelebile nel mondo attraverso i suoi apparecchi, un segno indelebile nei cuori di chi ha avuto il privilegio di conoscerlo e di lavorare con lui, prendendo coscienza dell’importanza di creare strumenti utili all’umanità e all’evoluzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA