«Silentium», a Venezia la mostra di artisti senza nome

La collettiva Un’esposizione della Fondazione Bosis mette in mostra fino al 4 aprile opere senza segnalare da chi sono state create. «Un invito a riflettere sull’arte».

«Silentium», a Venezia la mostra di artisti senza nome
Una delle opere in mostra

Tre isole della laguna. Luoghi un po’ isolati, anche se a poca distanza da una delle città più affollate del mondo. Fino a lunedì 4 aprile è aperta a Venezia , fra Torcello, San Francesco del Deserto e San Servolo, in occasione della pre-Biennale, una mostra d’arte a cura della Fondazione Emilia Bosis che si intitola «Silentium», curata da Cecilia De Carli, storica dell’arte che ha la sensibilità giusta per affrontare un’operazione così inusuale e persino un po’ temeraria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA