Tra una nuvola di vetro e una passeggiata sulle conchiglie alla Gamec «Nulla è perduto» -Video guida
«The Cloud (UK)» di Leandro Erlich

Tra una nuvola di vetro e una passeggiata sulle conchiglie alla Gamec «Nulla è perduto» -Video guida

«Nulla è perduto. Arte e materia in trasformazione» curata da Anna Daneri e Lorenzo Giusti, è la nuova mostra allestita alla Gamec di Bergamo e aperta fino al 13 febbraio 2023.

Si tratta del secondo capitolo della Trilogia della Materia, un progetto espositivo pluriennale inaugurato nell’ottobre 2018 con la mostra «Black Hole. Arte e matericità tra Informe e Invisibile».

Il progetto coinvolge storici dell’arte, curatori, filosofi e scienziati per affrontare un discorso trasversale attorno al tema della materia. Le quattro sezioni della mostra – Fuoco, Terra, Acqua e Aria – riferiscono agli elementi naturali, intesi come stati di aggregazione della materia, e ne sondano le relazioni e le trasformazioni : fuoco/stato ardente; terra/stato solido; acqua/stato liquido; aria/stato gassoso.

r.vitali
Roberto L.Vitali Giornalista Redazione Web L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA