Ruxolitinib e cortisone, lo studio
«Mortalità più bassa del 70%»

Sulla rivista internazionale Leukemia gli esiti del lavoro condotto dal Policlinico San Marco su 75 pazienti Covid, ricoverati tra marzo e aprile.

Ruxolitinib e cortisone, lo studio «Mortalità più bassa del 70%»
Lo studio condotto al Policlinico San Marco di Zingonia

Le frecce all’arco della comunità scientifica aumentano. Aumentano rispetto alla prima ondata dell’epidemia, quando - di armi per combattere l’infezione da Covid-19 - ce n’erano poche, pochissime.

© RIPRODUZIONE RISERVATA