Da Zogno al mare in canoa, cercando
un vecchio divano

Quattrocento chilometri, bivaccando sotto i ponti e superando dighe, imprevisti e venti contrari. Lunedì 4 ottobre Alessandro Gherardi arriva alla foce del grande fiume.

Da Zogno al mare in canoa, cercando un vecchio divano
Alessandro Gherardi Geko, 48 anni, lungo il fiume Po

Dal Brembo alla foce del Po in canoa. Pagaiando, a volte contro vento, superando sbarramenti, le difficoltà dei trasbordi, bivaccando sotto i ponti o in riva al grande fiume. Ma anche tra paesaggi indimenticabili, albe e tramonti mozzafiato, silenzi e solitudine. Alessandro Gherardi, 48 anni, di Zogno, conosciuto come Geko, ne ha fatta ancora una delle sue: arrivare dal Brembo fino al mare… Nel 2011 aveva già pagaiato per 60 chilometri da casa sua, a Zogno, sul ponte Vecchio, fino a Canonica, dove il Brembo si getta nell’Adda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA