Rifugio Gherardi, pastore maremmano morsica al volto una bimba di 9 anni

Taleggio I padroni del cane si erano distratti per preparare il picnic. La piccola soccorsa dal 118.

Rifugio Gherardi, pastore maremmano morsica al volto una bimba di 9 anni
Escursionisti al rifugio Gherardi

Una bambina di 9 anni è stata morsicata al volto mentre si trovava fuori dal rifugio Gherardi in Val Taleggio nella giornata di domenica 22 maggio. La bimba stava giocando a palla con altri bambini quando il cane, un pastore maremmano abruzzese, sfuggito al controllo dei padroni, escursionisti anche loro per la domenica di sole, si è scagliato contro il gruppetto e in particolare contro la bambina, morsicandola alla parte sinistra del volto . L’incidente, verso le 13, ha attirato l’attenzione degli altri escursionisti e anche dei padroni del cane, i quali hanno spiegato che in un attimo di disattenzione per la preparazione del picnic il cane è sfuggito, attirato dal gioco dei bambini. Gli adulti sono intervenuti, liberando la piccola e avvisando il 112. La centrale ha allertato il Soccorso alpino e attivato l’elicottero del 118, decollato da Bergamo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA