A Onore torna il medico ed è reale, il sindaco per protesta ne aveva messo uno di cartone

Da martedì scorso anche a Rovetta c’è un sanitario a disposizione. Situazione grave in Valle Imagna. I sindaci allarmati: «Il Cad non è la soluzione».

A Onore torna il medico ed è reale, il sindaco per protesta ne aveva messo uno di cartone
Il medico di cartone lascia il posto a un vero dottore a Onore e Rovetta

Nella conca della Presolana il medico di cartone è ora un medico in carne e ossa: l’iniziativa ironica e provocatoria lanciata dal sindaco di Onore, Michele Schiavi, che aveva posizionato nell’ambulatorio una sagoma di cartonato con camice bianco come protesta per la carenza dei medici, ha avuto un risvolto positivo, seppur temporaneo. Da martedì scorso nell’ambulatorio di Onore è tornato il medico e così in quello di Rovetta: è il dottor Giambattista Gozzini, già medico di famiglia sul territorio fino allo scorso anno e che temporaneamente si è messo a disposizione per assorbire i pazienti scoperti dopo la cessazione del dottor Gianandrea Moioli (dall’1 dicembre).

© RIPRODUZIONE RISERVATA