«Magut race», 219 col cemento in spalla. La spuntano Zanga e Chiara Croce

Selvino La corsa coi sacchi di cemento ha attratto circa 500 spettatori. Atleti da tutta Italia sulla pista «Paola Magoni».

«Magut race», 219 col cemento in spalla. La spuntano Zanga e Chiara Croce
A Selvino la sfida della «Magut Race», giunta alla settima edizione

Grande festa sabato a Selvino per la settima edizione (la prima in questa località) della Magut Race, la corsa dei muratori. La manifestazione, organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti e sostenuta sin dalla prima edizione da Italcementi, ha attirato partecipanti da tutta Italia, fin dalla Sardegna, per un totale di 219 atleti in gara. Il format prevede che i partecipanti, uomini e donne, corrano portando a spalle un sacco di cemento dal peso di 25 chili . Gli organizzatori hanno deciso di portare la Magut Race (che negli scorsi anni si svolgeva a Songavazzo) alle pendici del Monte Purito, sulla pista «Paola Magoni», dove ieri alle 18 hanno preso il via le salite degli aspiranti «magut».

© RIPRODUZIONE RISERVATA